Il posizionamento corretto dei ventilatori

Appena c’è l’estate la gente comincia a sudare negli appartamenti e negli uffici, perché non tutti hanno i soldi per un impianto di condizionamento. E molto spesso si dovrebbe rompere per esempio le mura per l’istallazione di esso. È ovvio che questo non è sempre possibilie.

Usare invece un ventilatore è più flessibile e pratico. Per avere il migliore risultato occorre posizionare il ventilatore in modo corretto – ci sono tanti fattori importanti. Si deve per esempio montare un ventilatore da soffitto in modo che si può stare al di sotto il ventilatore, anche se esso lavora alla velocità più alta. Con un dimmer si può reglare il ventilatore senza problemi. Tanti ventilatori offrono la possibilità di essere regolti a vari gradi di velocità.

 

Attenzione all’ipotermia

Se fa molto caldo si deve sempre prendere in considerazione che la testa e la nuca possono essere sudate. Se poi il ventilatore lavora a un grado di velocità troppo alto c’è sempre il pericolo di ipotermiche – queste possono causare dolori grandi. Vale naturalmente anche per i ventilatori da tavolo e per i ventilatori a piantana. Se si è troppo sudati e si sta troppo vicino al ventilatore, si gode del raffraddamento solo per poco tempo.

Gli impianti a condizionamento prendono l’umidità dall’aria e cosi la raffreddano. I ventilatori invece non fanno altro che rimescolare l’aria. L’aria viene diffusa e sembra più fresca – così ci si sente molto meglio.

 

Ventilatori sono più delicati che gli impianti di condizionamento

Usare un ventilatore può essere molto meglio per l’organismo che usare un impianto di condizionamento. Con un ventilatore la temperatura non viene abbassata di parecchi gradi e l’umidità sta nell’aria. Uscendo da una camera raffreddata mediante un impianto di condizionamento, il corpo deve equilibrare le grandi differenze di temperatura – sono grandi strapazzi per il corpo umano. Molto spesso raffreddori sono la conseguenza.

 

Usare il ventilatore nell’ufficio

Posizionare il ventilatore sulla scrivania in modo corretto è facile: il ventilatore non è stato posizionato correttamente, se, accendendo il ventilatore, delle pagine volano via. Girando il ventilatore verso il soffitto non c’è il pericolo di ipotermiche, se il grado di velocità viene aumenato.

Lasciare un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>